Crea sito

Continua la protesta dei cittadini di Avigliano Umbro Contro la centrale a Biomassa. Esposti striscioni al passaggio della corsa ciclistica "Tirreno-Adriatica"

Avigliano Umbro - 08/03/13

Continua senza sosta la protesta dei cittadino contro la centrale a biomassa in costruzione nella zona industriale in vocabolo Rena,ad una settimana dall'ultima assemblea organizzata dal "COMITATO PER LA TUTELA DELL’AMBIENTE E DELLA SALUTE DI AVIGLIANO U. E PAESI CONFINANTI” oggi è stato sfruttato il passaggio della corsa ciclistica "Tirreno-Adriatica" per mettere in atto una nuova manifestazione. I manifestanti hanno esposto diversi cartelli e alcuni striscioni con lo scopo di essere ripresi dalle telecamere che seguivano i ciclisti. 

L'ASSEMBLEA DI VENERDì SCORSO :

Come abbiamo prima detto,venerdì scorso si è tenuta l'ennesima assemblea per dibattere sul tema e chiedere spiegazione;per l'occasione erano stati invitati tutti i membri dell'AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHE PERò HANNO PRONTAMENTE RIFIUTATO accusando il comitato di "procurato allarme" visto che secondo loro la centrale non è dannosa ne alla salute dei cittadini ne all'economia del paese.

Concludo esprimendo il mio umile parere da "ragazzino" : Com'è possibile,dico io, che un amministrazione comunale che viene convocata dai CITTADINI (si,gli stessi che li hanno eletti!! ) rifiuti di dare spiegazioni su una decisione tanto importante? E mi viene da pensare: ma che ci sta a fare il sindaco su quella "seggiola" se non ad ascoltare i CITTADINI cercando di rappresentarli al meglio...   Boh,non trovo risposte... ma si sa,"i misteri nella vita sono infiniti "                     -Marcelli Daniele-